ORGANI COLLEGIALI E GESTIONALI


Gli organi collegiali sono organismi di governo e di gestione delle attività scolastiche. Nel nostro istituto operano i seguenti Organi Collegiali:
Consiglio d'Istituto;
Giunta del Consiglio d'Istituto;
Consigli di classe e di interclasse;
Collegio dei docenti;
Referenti, Commissioni e Funzioni Strumentali.

Gli Organi collegiali della scuola, che - se si esclude il Collegio dei Docenti - prevedono sempre la rappresentanza dei genitori, sono tra gli strumenti che possono garantire sia il libero confronto fra tutte le componenti scolastiche sia il raccordo tra scuola e territorio, in un contatto significativo con le dinamiche sociali. Tutti gli Organi collegiali della scuola si riuniscono in orari non coincidenti con quello delle lezioni.

CONSIGLIO D'ISTITUTO E GIUNTA ESECUTIVA:

Il Consiglio di Istituto elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola; delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico. Spetta al consiglio l'adozione del regolamento interno del circolo o dell'istituto, l'acquisto, il rinnovo e la conservazione di tutti i beni necessari alla vita della scuola, la decisione in merito alla partecipazione del circolo o dell'istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo svolgimento di iniziative assistenziali.
Fatte salve le competenze del collegio dei docenti e dei consigli di intersezione, di interclasse, e di classe, ha potere deliberante sull'organizzazione e la programmazione della vita e dell'attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l'autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole. In particolare adotta il Piano dell'offerta formativa elaborato dal collegio dei docenti.
Inoltre il consiglio indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all'assegnazione dei singoli docenti, e al coordinamento organizzativo dei consigli di intersezione, di interclasse o di classe; esprime parere sull'andamento generale, didattico ed amministrativo, del circolo o dell'istituto, stabilisce i criteri per l'espletamento dei servizi amministrativi ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici.

Membri del Consiglio d'Istituto:
Dirigente Scolastico: dott.ssa Marina Reppini
Presidente:GREGORI Pierpaolo
Consiglieri:
per la componente genitori

  • FAVRETTO Guido (Vice-Presidente)
  • TOSOLIN Christian
  • MILOS Donatella

    per la componente docenti

  • LICCIARDI Fabiana
  • PIVIDORI Monica
  • TOSATO Martina

    torna su

    La Giunta Esecutiva, presieduta dal Dirigente Scolastico, con il supporto del Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, prepara i lavori del consiglio di istituto, fermo restando il diritto di iniziativa del consiglio stesso, e cura l'esecuzione delle relative delibere. Ha il compito di proporre al Consiglio di istituto il programma delle attività finanziarie della istituzione scolastica, accompagnato da un'apposita relazione e dal parere di regolarità contabile del Collegio dei revisori. Nella relazione, su cui il consiglio dovrà deliberare, sono illustrati gli obiettivi da realizzare e l'utilizzo delle risorse in coerenza con le indicazioni e le previsioni del Piano dell'offerta formativa, nonché i risultati della gestione in corso e quelli del precedente esercizio finanziario.
    Membri della Giunta Esecutiva:

  • Dirigente Scolastico: REPPINI Marina
  • D.S.G.A.: CHIMENTI Pasqua
  • TOSOLIN Christian (Componente genitori)
  • TOSATO Martina (Componente docenti)
    Segretario del C.d'I.:MILOS Donatella

    torna su



    CONSIGLI DI CLASSE E INTERCLASSE

    Questi organismi, composti dai team di docenti e dai rappresentanti dei genitori di ciascuna classe, presieduti dal Dirigente Scolastico o da un insegnante da lui designato, hanno il compito di formulare al collegio dei docenti proposte in ordine all'azione educativa e didattica e a iniziative di sperimentazione nonché quello di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti, genitori ed alunni. Fra le mansioni del consiglio di classe rientra anche quello relativo ai provvedimenti disciplinari a carico degli studenti.

    Rappresentanti dei genitori nei consigli di Classe Scuola Italo Svevo:

    classe IA classe IIA classe IIIA
    GENOVESE ASSUNTA
    GAVAGNIN RITA
    TURINI FEDERICA
    GALIZZI GIORGIA
    PALISCA MAURIZIO
    DIVIACCO GIULIANA
    GODAS ARIANNA
    AMARANTE PATRIZIA


    classe IB classe IIB classe IIIB
    ALBERTI NICOLA
    VALENTI DONATELLA
    GRAZIOSO BENCI MANUELA
    PIN CRISTINA
    LUXA LEYLA
    BREZIGAR FRANCESCA
    PIPAN INGRID
    GONNI DANIELA
    CRAPAZ BARBARA


    classe IC classe IIC classe IIIC
    IVANISEVIC NATASA
    BASELICE ALESSIA
    TOFFETTI FABIANA
    BONINCONTRI ANTONELLA
    BALDARI IMMACOLATA
    SANDRI CATERINA
    BASILE CRISTIANA
    CASSANELLA VALENTINA
    VASCOTTO ANDREA


    classe ID classe IID classe IIID
    SIBELJA DANIELA
    BALDASSI FURIO
    MILOS DONATELLA
    LONGO MARZIA
    CECCHI SABRINA
    SCARPA RAFFAELLA


    classe IIE classe IIIE
    TJOOITINK MONIQUE
    MICCOLI MAURO
    SPANO’ GIULIANA
    BELLETTI MAURA


    -- -- classe IIIF
    -- -- CIPRIANI MORENA
    GUZZON CLAUDIA



    Rappresentanti dei genitori nei Consigli di Interclasse:

    Scuola Domenico Lovisato

    classe ID -- classe IIID classe IVD classe VD
    GENOVESE ASSUNTA ZERIALI ANDREA VARESANO ALESSIA TOSITTI MONICA

    Scuola Biagio Marin

    classe IB classe IIB classe IIIB classe IVB classe VB
    MARIJANA BICULJEVIC NAPOLITANO ROSSELLA TARANTINO CATERINA PIAZZA BARBARA VESNAVER REGINA


    classe IC classe IIC classe IIIC classe IVC classe VC
    SEMERARO MARIA CRISTINA ABATE SILVIA PEGAN MANUELA CRUCIAT DANIELA VALENTINIS MICHELA

    Scuola Ezio De Marchi

    classe IA classe IIA classe IIIA -- classe VA
    VULETIC BOZENA DAZZARA CRISTIANA VULETIC BOZENA -- CECCHINI LAURA

    Scuola San Giusto M.

    classe IA classe IIA classe IIIA classe IVA classe VA
    FACCIOTTI ELISA BROSOLO FEDERICA BEARZI VALENTINA BENCICH ANNA MAPPA ANGELO


    classe IB classe IIB classe IIIB classe IVB classe VB
    GABBORINI LORENA MRKUZA BARBARA GAZZARA CARMELA STIBBI MANUELA MACORINI ADRIANA

    torna su



    COLLEGIO DEI DOCENTI:
    Il collegio dei docenti, presieduto dal Dirigente Scolastico, è composto da tutto il personale docente in servizio e, nel rispetto della libertà d'insegnamento costituzionalmente garantita a ciascun docente, ha potere deliberante in ordine all’azione educativa e didattica dell’Istituto. Nello specifico delibera su:

    1. l'elaborazione del Piano dell'offerta formativa,
    2. l'adeguamento dei programmi d'insegnamento alle particolari esigenze del territorio e del coordinamento disciplinare
    3. l'adozione delle iniziative per il sostegno di alunni handicappati e di figli di lavoratori stranieri e delle innovazioni sperimentali di autonomia relative agli aspetti didattici dell'organizzazione scolastica
    4. la redazione del piano annuale delle attività di aggiornamento e formazione
    5. la suddivisione dell'anno scolastico in trimestri o quadrimestri, ai fini della valutazione degli alunni
    6. l'adozione dei libri di testo, su proposta dei consigli di interclasse o di classe, e la scelta dei sussidi didattici
    7. l'approvazione, quanto agli aspetti didattici, degli accordi con reti di scuole
    8. la valutazione periodica dell'andamento complessivo dell'azione didattica;
    9. lo studio delle soluzioni dei casi di scarso profitto o di irregolare comportamento degli alunni, su iniziativa dei docenti della rispettiva classe e sentiti, eventualmente, gli esperti
    10. la valutazione dello stato di attuazione dei progetti per le scuole situate nelle zone a rischio
    11. l'identificazione e attribuzione di funzioni strumentali al P.O.F. (con la definizione dei criteri d'accesso, della durata, delle competenze richieste, dei parametri e delle cadenze temporali per la valutazione dei risultati attesi) e, eventualmente, di altre figure che operino sul versante educativo e didattico ;
    12. le attività aggiuntive di insegnamento e sulle attività funzionali all'insegnamento (nel quadro delle compatibilità con il P.O.F. e delle disponibilità finanziarie).

    Il Collegio formula inoltre proposte e/o pareri:

    1. sui criteri per la formazione delle classi, l'assegnazione dei docenti e sull'orario delle lezioni;
    2. su iniziative per l'educazione alla salute e contro le tossicodipendenze ;
    3. sulla sospensione dal servizio di docenti quando ricorrano particolari motivi di urgenza;
    4. elegge nel suo seno i docenti che fanno parte del comitato di valutazione del servizio del personale docente e, come corpo elettorale, i suoi rappresentanti nel consiglio di circolo o di istituto.

    torna su


    REFERENTI, COMMISSIONI E FUNZIONI STRUMENTALI:

    Il collegio dei docenti, organo prevalentemente tecnico, esprime al suo interno le funzioni strumentali da assegnare a docenti disponibili e competenti con l’incarico di svolgere anche compiti di natura organizzativo - gestionale finalizzati alla realizzazione del POF. Le Commissioni, individuate secondo le necessità dell'Istituzione, sono composte da insegnanti dell'Istituto nominati dal Collegio Docenti e collaborano con le Funzioni Srumentali nella gestione di particolari aspetti relativi al funzionamento delle scuole.

    • Commissione POF: inss. Alessi (F.S.),Marsilli, Di Meglio, Schiratti, Serani, Della Picca, Centazzo, Iappelli, Papa, Zorzetto, Silva.
    • Commissione Area Sostegno al lavoro dei docenti: inss. Della Picca (F.S.), Patuanelli (F.S.), Iappelli, Papa, Bracanovic, Cassalia, Castorani, Martini, Monteduro O., Bembich, Licciardi.
    • Commissione Area Sostegno diversamente abili : inss. Lertua (F.S.), Pugliese (F.S.) inss. di Sostegno di ruolo
    • Commissione Intercultura:inss. Silva (F.S.), Casagrande (F.S.),Tosato, Martini, Sepich, Urlini
    • Commissione Disagio:inss. Silva (F.S.), Casagrande (F.S.),Pesce, Tosato, Fragiacomo,Sepich, Papa
    • Commissione Area della Continuità e accoglienza: inss. Zannier (F.S.), Centazzo, Alessi, Bucco, Pividori, Pes, Pitarrese, Zago.
    • Commissione Area della Continuità e accoglienza - formazione classi: inss. Zannier (F.S.), D'Alvise, Lertua, Veglia, Bembich + inss V primaria + eventuali inss. Specializzati di V primaria

    Referente orario scuola Svevo: ins. Cimenti.
    Responsabili dei plessi: Inss. Bucco(San Giusto), Papa(De Marchi), Marsilli(Lovisato), Ulian (Marin).
    Referente ed. Ambientale ed. Alimentare: ins. Martini.
    Referenti Orientamento - Rapporti con scuole secondarie: ins. Tosato, inss. Coordinatori classi 3 secondaria.
    Referenti Università: Inss. Marsilli (scuole primarie), Lertua (scuola secondaria).

    torna su